Il Napoli si riprende il terzo posto, battuto il Genoa 2-1

493
0
CONDIVIDI

Due gol di Gonzalo Higuaín stendono il Genoa e permettono al Napoli di riprendersi il terzo posto, lasciando appaiate in quarta posizione Lazio e Sampdoria. Contestazione rossoblù su i due gol del “Pipita”, uno viziato da fuorigioco e l’altro su rigore concesso un po’ troppo generosamente dall’arbitro Calvarese.

Primo tempo

Napoli subito in attacco nella prima frazione di gioco. Al 7′ arriva il gol dell’argentino, ma la posizione dell’attaccante è chiaramente oltre la linea dei difensori. Gol da annullare ma Napoli in vantaggio. Il Genoa prova a reagire ma i partenopei sono sempre pericolosi con le loro ripartenze. al 18′ Rafael si supera mandando in calcio d’angolo un tiro pericoloso di Edenilson.

La grande occasione per il raddoppio capita sui pedi di De Guzman al minuto 38. L’olandese tenta un pallonetto a tu per tu con il portiere genoano ma la palla finisce alta sopra la traversa.

Secondo tempo

La seconda frazione di gioco si apre ancora con il Napoli in avanti. Al 49′ Burdisso salva sulla linea un gol già fatto di De Guzman. Al 56′ arriva però il pareggio dei grifoni. Iago Falque controlla un passaggio di Bertolacci e spara in rete non lasciando scampo a Rafael. Partita di nuovo in parità.

Quattro minuti dopo, Callejon centra la traversa su assist arretrato di De Guzman. Al 73′ l’arbitro Calvarese assegna un rigore dubbio al Napoli per spinta del nuovo entrato Kucka su Higuaín. Non sembra esserci fallo ma l’argentino si presenta sul dischetto e scaraventa in rete. 2-1.

Il Genoa si riversa in attacco ma senza incidere. Finisce 2-1 per il Napoli che si porta al terzo posto in classifica con 36 punti, a soli 6 lunghezze dalla Roma seconda in classifica.

Empoli-Udinese

Nel match delle 19:00 l’Udinese esce vittoriosa nel match contro l’Empoli grazie alle reti di Di Natale (19′) e Wilmer (60′). Primo gol per Saponara con la nuova maglia dell’Empoli, su rigore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS