Niente più calcio in streaming, sequestrati 124 siti

566
1
CONDIVIDI

124 siti sono stati oscurati dai finanzieri del Comando Unità Speciali in una vasta operazione di contrasto alla pirateria audiovisiva. L’attività ha avuto inizio grazie a una denuncia di Sky Italia. Il Nucleo Speciale Radiodiffusione Editoria ha scoperto numerosi siti web che erano soliti trasmettere eventi sportivi in streaming di molte discipline sportive, quindi non solo calcio, nonostante non fossero in possesso dei relativi diritti. Offrivano anche un servizio di “streaming on demand”, su richiesta degli utenti.

I siti in questione sfruttavano server situati all’estero e offrivano un vero e proprio palinsesto. Il guadagno arrivava dai banner pubblicitari. Obbligavano l’utente a seguire un particolare percorso pieno zeppo di pubblicità prima di arrivare allo streaming dell’evento scelto.

Il provvedimento di sequestro è stato emanato dal gip capitolino Gaspare Sturzo nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, Nello Rossi procuratore aggiunto ed Eugenio Albamonte sostituto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Giovanni

    ….ed al solito Sky non riesce ad adeguarsi alla concorrenza, e sporge denunce su denunce. Ad ogni modo siti quali https://direttagol.stream o https://www.calciorisultatidiretta.it/serie-a sono ancora ben funzionanti, e legali. Se poi Sky vuole praticare prezzi esosi per un servizio non eccezionale, bella forza che la gente continua a guardare le partite in streaming! Con questa crisi, si cerca di risparmiare dove si può.