Dortmund: gli sponsor in aiuto per trattenere Reus, intanto si pensa a Diarra

578
0
CONDIVIDI

Il Borussia Dortmund e tutta la Germania non vogliono perdere Marco Reus. Dopo  aver visto Ozil, Schurrle e Toni Kroos dirigersi verso altri campionati europei, la Bundesliga non vuole rassegnarsi a perdere un altro dei suoi gioielli Campione del Mondo, un calciatore figlio di questo straordinario momento storico sportivo che ha portato la Germania al primo posto nel mondo.

Il Borussia Dortmund però non può resistere alle offerte provenienti da club come Real Madrid o Manchester United, per questo in aiuto della società giallonera potrebbero arrivare gli sponsor societari come Opel e Puma, interessati per mille motivi (tra marketing e pubblicità) alla permanenza di Reus in Germania. I due sponsor aiuterebbero la società ad offrire al calciatore un contratto da oltre 8 milioni di euro netti più bonus e diritti di immagine, un’offerta che eguaglierebbe nel migliore dei casi quelle milionarie arrivate da Liga e Premier League. La Puma è già corsa in aiuto della FIGC in occasione dell’ingaggio del CT Antonio Conte, pagando metà dell’ingaggio dell’attuale allenatore della nazionale italiana. Calciatore e società si incontreranno il prossimo marzo, ultimo data in cui Reus dovrà dare una risposta sul suo futuro.

Lassana Diarra – Per sostituire l’infortunato Kehl (il cui recupero per il problema alla spalla potrebbe slittare anche di un mese e mezzo) la società starebbe pensando a Lassana Diarra, al momento svincolato e calciatore di grande esperienza internazionale. Il giocatore, 29 anni, arriverebbe a parametro zero e darebbe una mano anche in vista del doppio incontro di Champions League contro la Juventus. La decisione definitiva verrà presa tra oggi e domani mattina quando lo staff medico giallonero sarà più certo sulle tempistiche di recupero di Sebastian Kehl.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS