Svelata “Companion”: l’applicazione per iPhone per controllare l’Apple Watch

489
0
CONDIVIDI

Qualche giorno fa è stata rilasciata agli sviluppatori l’ultima beta di iOS 8.2, la quale svela alcuni dettagli importanti sulle funzionalità di Apple Watch. Infatti, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo di Cupertino includerà al suo interno Companion, l’applicazione per iPhone che servirà per gestire tutte le varie impostazioni e le varie funzioni dello smartwatch della Mela. L’app fungerà da centro di controllo delle varie interazioni tra iPhone e Apple Watch, il che si traduce nella necessità di un melafonino per poterle amministrare. Qui di seguito vi mostriamo le novità più interessanti che sono state svelate:

Schermata Home

Gli utenti potranno gestire ed organizzare le numerose applicazioni nella schermata iniziale dell’Apple Watch tramite l’applicazione Companion.

companion-apple-watch-614x545

 

Orologio:

Una nuova funzione dello orologio sarà Monogram, un interessanti opzione che può essere attivata o disattivata direttamente dal menu di Impostazioni dell’iPhone. Tramite essa si potrà personalizzare a piacimento la schermata del proprio smartwatch, con la possibilità di inserire un timbro virtuale di massimo quattro lettere sul quadrante dell’orologio. Seconda novità sarà la possibilità di attivare o disattivare un led rosso posto in cima al quadrante dell’orologio, il quale lampeggerà ogni volta che arriverà una notifica sul proprio iPhone. Terza novità si potrà visualizzare sul quadrante alcune informazioni di un negozio.

 

Messaggi:

In mancanza della tastiera, Apple Watch consentirà agli utenti di rispondere ai messaggi tramite la propria voce. Per questa funzione sono previste due modalità differenti, una permetterà di inviare dei messaggi audio, la seconda di dettare il testo e inviare un normale messaggio. Per selezionare una o l’altra modalità di risposta basterà cliccare su Dettatura o Risposta Audio, sarà possibile anche intercambiare le due funzionalità durante las scrittura di un singolo messaggio. Sarà possibile abilitare o disabilitare le conferme di avvenuta lettura, come avviene su Mac, iPhone, iPad e iPod. Gli utenti potranno impostare anche le risposte predefinite per alcuni messaggi di testo. Infine sarà possibile scegliere di non ricevere avvisi per gli SMS o bloccare quelli provenienti da alcuni contatti, un po’ come succede su iPhone.

Schermata-2015-01-14-alle-02.39.09-614x507

 

 

 

Mappe:

Gli utenti saranno in grado di attivare o disattivare Taptic Engine, il sistema di navigazione che avvisa quando è il momento di girare.

 

Accessibilità:

Come per gli altri dispositivi Apple, Apple Watch avrà una serie di funzioni di accesso principali. Tramite un triplo clic della Corona Digitale si potrà accedere alle Impostazioni di Accessibilità. Si potrà svolgere la stessa funzione tramite il sistema di VoiceOver che detterà il testo visualizzato sullo schermo. Gli utenti saranno in grado di scorrere il testo con un semplice tocco con due dita. Il VoiceOver potrà essere attivato sollevando il polso o toccando due volte lo schermo. Anche su Apple Watch non mancherà la funzione di Zoom, attivabile tramite un doppio tap con due dita. Infine ci saranno anche le impostazioni per ridurre il movimento dello schermo, controllare il bilanciamento del volume, passare alla scala di grigi, disattivare le animazioni e attivare il testo in grassetto.

apple_watch_companion_app_9to5mac-2

 

Passcode:

Come su iPhone sarà possibile impostare un codice di accesso composto da quattro numeri. Sarà necessario creare un codice per utilizzare Apple Pay, infatti senza non sarà possibile effettuare pagamenti. Quando si rimuove o si modifica un codice si dovrà inserire nuovamente i dettagli per le carte di credito. Come scorciatoia sarà possibile sbloccare l’orologio sbloccando l’iPhone collegato, ma questa opzione funziona solo se lo si indossa. Infine si potrà attivare la funzione di formattazione dati se si inserisce il codice errata per più di 10 volte.

img_2193

Attività, Movimento e Fitness:

Companion permetterà di attivare funzionalità per il fitness come notifiche che si attiveranno quando si passerà troppo tempo seduti, o il completamento di un movimento, servizio, obbiettivo, successi. Si potrà attivare o disattivare il monitoraggio della frequenza cardiaca per calcolare automaticamente le calorie brilliate, così come il monitoraggio dei movimenti del corpo per determinare il numero di passi.                                                          

About Screen:

Questa funzione mostrerà la capacità di memoria, il numero di brani memorizzati, il numero di foto memorizzate sul dispositivo, il numero di applicazioni presenti e il numero di serie, la gestione del Bluetooth e del WiFi. Infatti, Apple Watch sarà dotato di un proprio spazio di archiviazione, così da poter salvare documenti, musica e foto direttamente su di esso.

Apple Watch potrebbe arrivare nella prima settimana di marzo, insieme al nuovo aggiornamento iOS 8.2 che rilascerà ufficialmente Companion. Come già ripetuto il prezzo di partenza sarà 349 euro per la versione base, mentre rimangono sconosciuti i costi degli altri due modelli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS