LG, fuga di azoto ferma la produzione di pannelli OLED

513
0
CONDIVIDI

Brutte notizie in casa LG. Nella fabbrica di Paju, Corea del Sud, una fuga di azoto ha provocato la morte di due persone e quattro feriti che, stando alle dichiarazioni della compagnia, stavano eseguendo manutenzione ordinari alle strutture. Le autorità del luogo hanno messo sotto sequestro alcuni stabilimenti in attesa di ulteriori accertamenti.

L’incidente sta provocando rallentamenti nella produzione di alcuni prodotti dell’azienda, in particolare i display OLED. Non si hanno ancora informazioni precise sul tempo richiesto per gli accertamenti da parte della autorità locali. Secondo gli analisti, l’incidente potrebbe ritardare la produzione per l’anno corrente.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS