McDonald’s sperimenta la ricarica wireless Qi a Londra

432
0
CONDIVIDI

La catena di fast food McDonald’s ha installato 600 punti di ricarica wireless Qi in 50 ristoranti di Londra e in tutte le sue strutture sparse per il Regno Unito. Adesso i clienti che entreranno in un McDonald’s avranno la possibilità di ricaricare i propri smartphone (compatibili) semplicemente posandoli stuoie dedicate alla ricarica elettrica wireless attraverso l’induzione elettromagnetica. I punti di ricarica “Qi” adottati da McDonald’s sono resistenti all’acqua e posso essere puliti facilmente, il che li rende adatti a stare sopra un tavolo insieme al cibo.

timthumb

Il servizio di ricarica wireless Qi sarà completamente gratuito, proprio come il Wi-Fi fornito da O2. Finora, né McDonald’s né l’azienda produttrici di questa tecnologia a induzione magnetica hanno rivelato quali ristoranti saranno muniti del servizio. Tuttavia lo standard di ricarica wireless “Qi” è già stato adottato da tanti utenti privati in casa, nelle imprese e in tanti spazi pubblici di tutto il mondo. McDonald’s sarebbe però il primo ad utilizzarlo su così larga scala, in un servizio davvero futuristico e avanguardista. Non pensate?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS