Tim Cook: 12 cose che non sai sul CEO di Apple

1569
0
CONDIVIDI

Tim Cook è stato molto coraggioso. Ha ammesso pubblicamente di essere omosessuale, svelando al mondo intero un lato di sé che in pochi conoscevano. Ci sono però tanti altri piccoli segreti che circondano il CEO di Apple. Eccone 12 che forse, anzi, che quasi certamente non conoscete.

1. Si è laureato alla Auburn University dove ha studiato ingegneria industriale. È nato a Robertsdale, in Alabama.

2. Non è mai stato considerato il degno erede di Jobs. Erano in molti a pensare che non sarebbe mai diventato CEO.

3. Ha lavorato 12 anni in IBM prima di arrivare in Apple.

4. Mentre lavorava alla IBM ha conseguito un Master of Business Administration alla Duke attraverso delle lezioni serali.

5. Jobs e Cook avevano una sola cosa in comune, la passione per il Rock and Roll anni ’60.

6. La calma con cui Tim Cook guida Apple è fuori dal comune.

7. Molti considerano Cook parsimonioso dato la sua casa in Palo Alto, valutata “solo” 1,9 milioni di dollari.

8. La vacanza ideale di Cook è fare trekking nello Yosemite National Park.

9. Guardare regolarmente la CNBC e ESPN.

10. Ha assunto la carica di CEO nello stesso giorno in cui gli è stata ceduta da Jobs.

11. È un vero filantropo. Ha messo in piedi un programma di corrispondenza aziendale per le donazioni dei dipendenti (fino a $ 10.000 all’anno) all’inizio della sua permanenza in carica come amministratore delegato.

12. L’ultimo avviso rivoltogli da Jobs è stato “non pensare a cosa farebbe Jobs ma fai solo quello che è giusto”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS