Google Copresence, il nuovo servizio per scambiare file in locale

609
0
CONDIVIDI

Con i primi cellulari intelligenti eravamo soliti scambiare immagini o suonerie utilizzando il Bluetooth, tecnologia che pian piano è stata soppiantata da vari “servizi internettiani”, vedi email o cloud storage. Oggi soltanto Apple offre un servizio di scambio file (ovviamente chiuso). Stiamo parlando di AirDrop. Presto anche Google potrebbe introdurre però qualcosa di simile.

Si chiamerà Google Copresence e stando a quanto riporta una fonte ben addentrata nei piani Google, permetterà la comunicazione e l’invio dei documenti non solo tra dispositivi Android ma anche con device iOS e con i computer presenti nelle vicinanze, sfruttando i moduli Bluetooth, Wi-Fi e GPS.

Speriamo venga ufficializzato quando prima visto che a tutta l’aria di essere una novità parecchio interessante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS