Bundesliga, seconda giornata: vittorie per le neopromosse, è già crisi per l’Amburgo

127
0
CONDIVIDI

 

Pioggia di gol nel pomeriggio di Bundesliga, che ha regalato tantissime emozioni, le prime conferme ma anche molte sorprese.

Dopo il ko dell’esordio all’Allianz Arena il Wolfsburg sperava di esordire con una vittoria davanti ai propri tifosi, ma contro lEintracht Francoforte i lupi non sono andati oltre il pareggio; la partita è terminata con uno spettacolare 2-2, con la squadra dell’Assia capace di rimontare due volte il risultato: marcature aperte da Naldo con una punizione dai 25 metri che ha trovato impreparato Trapp; pareggio sempre su calcio piazzato degli ospiti con Inui, anche se la deviazione decisiva è stata dell’ex Jung. Nella ripresa la squadra di Hecking, che ha dato i primi minuti a Bendtner, si è riportata avanti grazie a un bel diagonale di Arnold, preferito all’ex Werder Hunt, ma all’85’ è arrivato il gol del definitivo pareggio, siglato di testa da Kadlec, entrato in campo da appena un minuto.

Pareggio anche tra Werder Brema e Hoffenheim, due delle squadre più offensive dell’intera Bundesliga: ospiti avanti nella prima frazione con Firmino, abile a saltare il portiere Wolf con uno splendido controllo volante e a mettere in rete a porta sguarnita. Nella ripresa la squadra di casa, che ha schierato il giovanissimo Selke dal primo minuto in coppia con Di Santo, ha spinto fino a trovare il pareggio, arrivato grazie a Galvez; bravo lo spagnolo arrivato nel mercato estivo dal Rayo Vallecano a colpire con un sinistro al volo.

Strepitosa affermazione invece del Paderborn, che dopo aver sfiorato la vittoria all’esordio assoluto in Bundesliga contro il Mainz, espugna con un netto 3-0 il campo del derelitto Amburgo, che non sembra aver risolto nessuno dei tanti problemi che l’hanno condannato alla disastrosa stagione scorsa; davanti a oltre 50mila spettatori, gli ospiti si sono imposti grazie alle reti di Kachunga, già a quota due, Vrancic e Stoppelkamp, che ha infilato Adler nel finale dopo un preciso assist di Brückner. Per i dinos la conferma che negli ultimi giorni di mercato bisognerà ancora fare qualcosa, perché Ostrzolek, Cleber e Muller non bastano per disputare un campionato tranquillo.

Infine, bella vittoria anche per l’altra neopromossa Colonia, che passa 2-0 a Stoccarda, contro la stessa squadra che aveva ben impressionato alla prima; l’undici renano ha approfittato nel primo tempo dei tanti errori commessi dalla difesa di casa, soprattutto con un Rüdiger in netta difficoltà, andando in rete con la coppia d’attacco Osako-Ujah nella prima mezzora. Quattro punti in due partite per gli uomini di Stöger, che chiariscono ancora di più come il Colonia non farà una sempice comparsata in Bundesliga.

 

I risultati del pomeriggio:

Wolfsburg-Eintracht Francoforte 2-2

Werder Brema-Hoffenheim 1-1

Stoccarda-Colonia 0-2

Amburgo-Paderborn 0-3

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS