Nexus 6 ci sarà, ma in due varianti

4720
1
CONDIVIDI

Quest’anno molti rumors ci avevano fatto pensare alla fine della serie Nexus, i dispositivi “made by Google” che molti amano poiché, grazie all’hardware di alto livello e al software “puro”, garantiscono un’esperienza utente senza eguali in campo Android. Ma la cosa che più di tutte è apprezzata dagli appassionati Nexus è sicuramente il prezzo, sempre molto concorrenziale e notevolmente più basso rispetto ai top di gamma di aziende come Samsung, LG o HTC.

Non temete Nexus-fans, non solo quest’anno arriverà il nuovo googlefonino, ma Google è pronta a stupire tutti poiché, da quello che si dice sul web nelle ultime ore, potrebbe raddoppiare l’offerta in questo 2014, presentando per la prima volta due smartphone Nexus nello stesso anno, caratterizzati da dimensioni ben differenti tra loro per accontentare anche l’utenza più esigente.

E’ infatti da molto tempo che si parla di Nexus 6 e ormai sappiamo tutte le specifiche tecniche del device, ma un grosso dubbio attanaglia tutti gli appassionati: le dimensioni dello schermo. Tutte le indiscrezioni giunte alle nostre orecchie danno per certa la risoluzione QHD, ma mentre alcune parlano di un display con diagonale da 5.2 pollici, altre parlano addirittura di un phablet da 5.9 pollici, che per molti risulterebbe troppo scomodo.

Ecco però una possibile risposta ai grandi dubbi: il googlefonino potrebbe uscire in entrambe le varianti di display, da 5.2 e 5.9 pollici, per riuscire quindi a far contenti tutti. Dal punto di vista dell’hardware non dovrebbe cambiare nulla, se non la batteria che ovviamente sarà più capiente nel dispositivo con lo schermo più grande.

Tutte queste sono però solo chiacchiere al momento, dato che sembra che il gigante di Mountain View stia aspettando di capire quale strategia valga la pena mettere in atto, e chi ovviamente avrà la maggiore influenza in questa decisione sarà Motorola, ovvero l’azienda – divenuta ormai proprietà di Lenovo – che si occuperà di produrre i nuovi Nexus per questo 2014.

Oltre agli smartphone, Google sarebbe in procinto di lanciare sul mercato anche il successore del tablet Nexus 7, visto il successo riscosso da quest’ultimo. A questo punto, finita la partnership con Asus, pare che al fianco di Google in questo progetto ci sarà HTC, la famosa azienda taiwanese da poco uscita dalla crisi economica ed ora in ottima forma, pronta a produrre il suo primo tablet e a tornare in collaborazione con il gigante del web.

Questo autunno sarà dunque ricco di emozioni per tutti gli amanti del sistema operativo Android, sicuramente molte sorprese ci aspettano e non vediamo l’ora di scoprire cosa Google abbia preparato per noi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • lilli

    Ritirate l’usato il nexus 5 è una delusione totale allora prenderò il nexus 6