Motorola cambia logo, di nuovo

979
0
CONDIVIDI

Si sapeva, prima o poi sarebbe dovuto accadere: Motorola, l’azienda che ha fatto la storia dei cellulari, trovandosi poi con l’acqua alla gola con l’avvento dei più evoluti smartphone, cambierà ancora una volta logo. Dopo l’acquisizione da parte di Google, seguita poi in tempi brevi dal passaggio a Lenovo, in casa Motorola è ancora tempo di cambiamenti e oggi abbiamo le immagini “ufficiose” del nuovo logo.

Tali immagini stanno circolando su diversi social network cinesi proprio in queste ore e raffigurano quello che sarà il nuovo logo pensato per il brand “Motorola”. Il nome infatti verrà sicuramente mantenuto dall’azienda cinese in quanto è ormai noto in tutto il mondo ed è sinonimo di qualità nel mercato dei dispositivi mobili.

motorola-lenovo

Come potete vedere il cambiamento del logo è minimo; infatti Lenovo ha scelto di mantenere il tipico simbolo della casa alata senza stravolgere il lavoro già fatto da Google, la quale a suo tempo rese il logo più colorato e in stile minimalista. L’unica sostanziale differenza sta nella scritta “Lenovo” che andrà a sostituire “Google” nello slogan, anch’esso rimasto praticamente invariato.

motorola-google-company

Tutti voi ricorderete bene quello che fece Google meno di un anno fa con l’azienda, acquisendola per ottenere tutti i brevetti accumulati negli anni e rivendendo poi solamente il brand, ormai spoglio di ogni risorsa interna. Ovviamente il gigante del web non se n’è stato con le mani in mano in questo periodo; ha infatti testato le proprie capacità ingegneristiche a fondo producendo ottimi smartphone come Moto X e Moto G.

Una volta acquisito il “know-how”, l’azienda con sede a Mountain view ha rivenduto la società a Lenovo ad un prezzo molto basso, perdendo anche diversi milioni di dollari in termini economici. Ora l’azienda cinese pare seriamente intenzionata a proseguire sulla strada degli smartphone ed infatti tra non molto verranno presentati i nuovi dispositivi della gamma “Moto”.

Speriamo quindi che in futuro Lenovo e Motorola riescano a fare un buon lavoro, costruendo e pensando dispositivi innovativi, semplici e ben funzionanti come i recenti Moto X e Moto G. Detto questo, ci auguriamo che la nuova acquisizione duri più di quella precedente e renda omaggio al glorioso passato della casa alata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS