Windows 9: ipotesi sul prezzo

1569
0
CONDIVIDI

In questo periodo si fa un gran parlare di Windows 9 e delle novità che porterà con sé sia a livello di interfaccia utente sia a livello di funzionalità. Molti di voi si saranno però chiesti quanto costerà questo nuovo upgrade del sistema operativo di Microsoft. Ebbene, un gruppo di hacker russi specializzati in Windows ha cercato di fornire una risposta a questo quesito, facendo sapere quali sono le ipotesi più plausibili per il prezzo di Windows 9.

WZOR – questo è il nome del gruppo di hacker – ha reso note in passato già diverse informazioni su Windows e sulle strategie di Microsoft per il futuro e ora, grazie ad un’attenta analisi del mercato e delle scelte fatte dalla casa di Redmond di recente, ha provato a dirci quale sarà, secondo loro, il prezzo della nuova iterazione di Windows.

Stando a quanto dice il team di hacker WZOR , Microsoft sta decidendo proprio in questo periodo la propria strategia di marketing e forse potrebbe rendere gratuito l’aggiornamento per coloro che sono già in possesso di una versione retail o OEM di Windows 8, ma non è detto che alla fine questo divenga realtà.

WZOR sostiene infatti che sarà più probabile trovare Windows 9 sul mercato ad un prezzo uguale per tutti ma molto, molto attraente, che possa quindi incentivare utenti nuovi e non ad adottare l’ultima release dell’OS che ha reso famosa l’azienda in tutto il mondo. Si parla dunque di soli 20$ per poter comprare la versione base di Windows 9.

Un’altra ipotesi rumoreggiata è che Microsoft, dopo l’abbandono definitivo di Windows XP, voglia incentivare gli utenti e soprattutto le aziende che ancora lo utilizzano a passare alla nuova, rinnovata versione del sistema, con maggiori funzionalità, sicurezza migliorata e interfaccia più semplice ed intuitiva, anche se molti nutrono ancora grandi perplessità circa la produttività dell’interfaccia scelta da Microsoft su Windows 8.

L’anteprima di Windows 9 sarà svelata a breve, ma non è affatto sicuro che l’azienda decida di annunciare anche il prezzo di vendita subito, prendendosi quindi del tempo per decidere il prezzo ufficiale quando verrà lanciata sul mercato la versione definitiva del proprio sistema operativo. Per avere l’ufficialità del costo è quindi probabile che dovremo aspettare molto tempo ancora, certo è che se queste ipotesi dovessero rivelarsi esatte, sarebbe davvero una bella mossa quella di Microsoft, sopratutto per incentivare le grandi aziende a continuare ad utilizzare il sistema operativo Windows.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS