Website Call Conversions: la novità di Google Adwords

1401
0
CONDIVIDI

Il 70 % degli utenti che effettuano una ricerca mobile tendono poi a chiamare direttamente l’azienda tramite il numero visualizzato da Google (ecco l’importanza di una pagina aziendale su Google Plus). Google Adwords aveva già pensato a degli strumenti -come il “click-to-call”- per permettere agli inserzionisti di monitorare queste attività “after-click”. Adesso il carnet a disposizione per il marketing online di AdWords si aggiorna introducendo “Website Call Conversions”: pratico strumento di analisi che permetterà agli inserzionisti di misurare specificatamente le telefonate ricevute dai clienti che hanno cliccato sull’inserzione AdWords dal proprio smartphone.

Why-Daddy-Talks-are-Absent-in-Google-Algorithm-Change-2014

Ecco come funziona: tutto parte da un’annuncio di ricerca mobile su Google, una volta che l’utente clicca ed entra nel sito ecco che, automaticamente, Website Call Conversions gli attribuisce un codice di inoltro per “tracciare” l’eventuale telefonata effettuata (sia che usi il click-to-call o che digiti il numero direttamente sul tastierino del cellulare). Alla conversazione viene attribuita la parola chiave e l’annuncio ricercati dall’utente, che l’hanno spinto telefonare; il tutto diventa una nuova metrica che guiderà il marketing online dell’azienda. Così facendo si potranno conoscere meglio le dinamiche del web e i consumatori. Con Website Call Conversions si potrà inoltre assegnare valori diversi alle chiamate provenienti dalle diverse pagine di un determinato sito web in modo da poter monitorare quali pagine sono più efficaci nel convertire i visitatori in clienti interessati.

Purtroppo c’è una cattiva notizia per noi in Italia, Website Call Conversions non è (ancora) disponibile a causa della mancanza dei numeri di inoltro di Google. Dato questo requisito gli unici Paesi abilitati all’utilizzo sono Australia, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Comunque per iniziare a usare il nuovo strumento AdWords basterà inserire un codice sul vostro sito (desktop o mobile) e Google genererà un unico codice di inoltro per ogni clic su annunci AdWords (visualizzabile per 90 giorni così da tener traccia delle chiamate).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS