YouTube Music Key, il nuovo servizio di musica streaming di Google

1185
2
CONDIVIDI

Il settore della musica si sta evolvendo in un vortice di innovazione e servizi dedicati che mai nella storia ha avuto la possibilità di poter sfruttare. Come iTunes ha rivoluzionato il settore, nel 2001, anche YouTube, soprattutto negli ultimi anni, ha dato grande peso ai video musicali che venivano inseriti nel suo network, che oggi può vantarne a milioni e con miliardi di visualizzazioni. La crescita è stata esponenziale, ma allo stesso tempo il settore dello streaming si è migliorato e modellato a sua volta, grazie a servizi come Spotify, Pandora e Rdio. Vista l’importanza che sempre più sta assumendo la musica, e visto anche il bagaglio di offerta, Google ha deciso di annunciare YouTube Music Key, un nuovo servizio che unisce la musica in streaming di Play Music All Access e i video musicali che di Youtube sotto lo stesso tetto.

YouTube Music Key, questo il nome che sarebbe stato dato al nuovo servizio Google, si forgerà delle potenzialità del network di YouTube per offrire video musicali offline, senza pubblicità e in background alla cifra, ormai divenuta universale per questo genere di servizio: 9,99 dollari al mese, che vedranno anche una prova gratuita di 30 giorni. Play Music All Access sarà compreso nell’offerta, quindi l’offerta sarà a 360°. Questo potrebbe mettere Google sulla buona carreggiata per sconfiggere Apple, Spotify e Pandora.

L’applicazione YouTube diverrà l’insieme dei servizi di Play Music All Access e YouTube stesso, che offrirà remix, playlist e molti suggerimenti per le canzoni da sentire, basandosi su un algoritmo che calcola ciò che si è ascoltato in precedenza. L’unica incognita che manca all’appello è la data di lancio del servizio, visto che quello che vi stiamo riportando non è ancora ufficiale, ma solo un indiscrezione molto ben fondata che si è trascinata dietro anche degli screenshot dell’applicazione.

Vi lasciamo agli screenshot, sperando in un arrivo a breve dell’upgrade dell’app YouTube:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Gabriele

    Solo a pagamento?
    Nokia Music sui device Lumia permette di ascoltare musica Offline e senza spot pubblicitari.Tutto questo tramite la creazione di apposite playlist random basate sugli artisti preferiti dell’utente. I “Mix Offline”. Ovviamente c’è la possibilità di abbonarsi, ma la versione Free è già più che sufficiente( almeno per me). Spotify lo conosciamo già tutti come funziona. L’unica cosa positiva, da quanto si evince dalla news , è che tale servizio sarà integrato nell’app nativa di Youtube.
    La nota dolente resta comunque la mancanza della versione Free,seppur con limitazioni. Spotify Free resta il migliore , sotto questo punto di vista.

    • raffaele

      Inftt condivido pienamente , Nokia nn e l unica cosa che da gratis, anche il navigatore e here map e il n 1 . Sn stato a Dubai i miei amici cn iphone e cn Samsung da 500€ nn avevano mappe essendo senza rete dati io cn un tel. Da 150€ davo direttive su cm spostarci, non ti dico il loro volto qnd videro ciò. A vlt si tende a mettere in risalto sl i lati negativi di Microsoft mentre al contrario di iphone. A me nn importa avere smartphone di metallo ecc. A me il cell deve essere utile.