Guadagna 46.000 dollari su AdSense ma Google gli blocca l’account

1046
0
CONDIVIDI

In questo articolo vi andiamo a raccontare l’assurda storia di Idris Sami, un ragazzo franco-marocchino che ha sviluppato un sito web che permette agli utenti di scambiare messaggi con altri amici. Una sorta di WhatsApp vie web quindi, che ha permesso a questo giovane imprenditore di guadagnare ben 46.000 dollari grazie agli annunci pubblicitari AdSense presenti sul sito.

Peccato però che Google abbia bloccato questo suo account e il relativo pagamento, gettando nel panico il povero Sami. Google denuncia una violazione delle politiche di AdSense ma il ragazzo in questione afferma di non essere andato contro nessuna regola. Come se non bastasse ha scoperto che il regolamento scritto in francese differisce un poco da quello scritto da Google in lingua inglese. Pochi giorni prima della ricezione del blocco in questione il ragazzo aveva anche contattato il team Google AdSense per diversi consigli, ricevendo tutti commenti positivi sul suo operato.

Ora qui c’è sicuramente un problema: o le linee guida di Google non sono scritte in modo chiaro oppure gli addetti ai lavori AdSense, che si occupano di contattare e seguire gli amministratori dei vari siti web, non sono affidabili al 100%. Il caso di Idris Sami è sicuramente uno dei tanti. Google dovrà fare chiarezza non soltanto su questo caso, ma anche su ciò che è accaduto a tutti gli altri editori scontenti che ogni giorno si guadagnano da vivere sfruttando proprio Google AdSense.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS