M’gladbach, parla Eberl: “Pronti per una grande stagione”

76
0
CONDIVIDI

 

 

A due giorni dall’andata del decisivo preliminare di Europa League di Sarajevo, il ds Max Eberl ha parlato del suo Mönchengladbach, costruito e rinforzato per essere competitivo in tutte le competizioni, con l’obiettivo di fare più strada possibile sia in Europa che in DFB Pokal, e con il sogno di ripetere l’eccezionale cammino dello scorso campionato. La stagione si è aperta sabato con la vittoria nel primo turno di Coppa di Germania sul campo dell’Homburg:

“Siamo molto contenti di aver passato il turno e di aver iniziato in modo positivo la stagione; abbiamo giocato bene e potevamo vincere anche con uno scarto maggiore. I risultati degli ultimi anni insegnano che le squadre di terza e quarta serie hanno qualità, per cui dobbiamo essere soddisfatti del nostro risultato”.

A spianare la strada in Coppa ci ha pensato Branimir Hrgota, autore di una doppietta, e già protagonista nel precampionato:

“Hrgota è un giocatore giovane, ma sul quale puntiamo molto; l’anno scorso ha trovato poco spazio, ma quest’anno ancora di più ci sarà bisogno di tutti. Non ci siamo preoccupati troppo dell’assenza di Kruse sabato, e Hrgota ha dimostrato che avevamo ragione. Allo stesso modo avremo bisogno anche di chi in questo momento sta trovando meno spazio, come Daems e Brouwers, che hanno fatto la storia recente del club e hanno moltissima esperienza”.

Giovedì si parte con l’Europa League, e la sfida di Sarajevo è già decisiva:

“Abbiamo lavorato tanto per arrivare pronti a questo appuntamento, e non possiamo fallire; il nostro obiettivo è ovviamente quello di qualificarci per la fase a gironi, altrimenti perderebbe valore tutto quello fatto la scorsa stagione. È ovvio che partiamo favoriti, ma dobbiamo stare attenti; anche il Mainz doveva superare agevolmente il turno…”

Davanti ci saranno i vincitori della Coppa di Bosnia:

“Per loro è la partita della stagione, affronteranno una squadra tedesca, sarà come giocare contro i campioni del mondo; avremo uno stadio contro, ci sarà un’atmosfera caldissima. Noi siamo più bravi tecnicamente, ma servirà lottare con grinta su ogni pallone”.

Infine, chiusura su Kramer, uno dei pezzi più pregiati del mercato, che alla fine vestirà ancora la maglia dei folhen:

“Kramer è un nostro giocatore per questa stagione, e dall’anno prossimo tornerà al Leverkusen; abbiamo già espresso il nostro desiderio di tenerlo, e lui ha fatto le sue dichiarazioni, ma è chiaro che ci sono dei contratti da rispettare, anche se pure il giocatore ha diritto a esprimere il suo parere. Vogliamo che adesso sia concentrato solo sul Borussia, la prossima estate mi siederò al tavolo con Völler e il ragazzo e parleremo della sua situazione”.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS