Perchè il Fire Phone è un flop

742
0
CONDIVIDI

Consumer Report, la principale associazione dei consumatori USA, ha messo a confronto il Fire Phone, lo smartphone di Amazon presentato nei primi mesi di questo 2014, con altri smartphone Android che hanno un approccio più tradizionale. In particolare il confronto è stato fatto con il top di gamma della coreana LG: il G3.

Nonostante il Fire Phone sia uno dei dispositivi più innovativi e particolari degli ultimi anni, poiché presenta alcune caratteristiche davvero speciali che lo rendono unico, come ad esempio l’interfaccia tridimensionale e l’ampio utilizzo delle gestures per muoversi all’interno dei menu, i risultati dicono che tale device non è in grado di rispondere alle esigenze degli utenti.

Il motivo principale di questo “flop” risiede sicuramente nel fatto che Amazon abbia deciso di utilizzare il codice open source di Android senza sottoscrivere l’accordo con Google per poter utilizzare il Play Store e l’ampio catalogo di programmi pensati da Google per i propri clienti. Ne consegue che le applicazioni utilizzabili su questo telefono sono davvero pochissime e quindi senza di esse risulta quasi inutile.

Un altro aspetto criticato riguarda l’interfaccia utente sì piacevole e a volte molto comoda, ma estremamente poco intuitiva, tanto che per imparare ad utilizzare lo smartphone pare servano alcuni giorni di adattamento. Insomma un device senz’altro innovativo, ma in fin dei conti molto incompleto e che non consente all’utenza di utilizzare quotidianamente il Fire Phone in modo produttivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS