“iPhone 6 is awesome” ma in realtà è un fake

1222
1
CONDIVIDI

Uno scherzo molto divertente, ma che forse dovrebbe farci riflettere sulla facilità con cui veniamo condizionati, quello che è stato messo in atto negli Stati Uniti da Jonathan Morrison, youtuber che ha letteralmente preso in giro dei passanti facendo loro credere che il nuovo modello di iPhone fosse appena uscito e facendolo provare, registrando poi le loro reazioni e pubblicando il video sul proprio canale YouTube.

Jonathan è riuscito ad impossessarsi di un finto modello di iPhone 6 che riproduce quella che dovrebbe essere l’estetica del prossimo melafonino, all’interno del dispositivo però c’è hardware di basso livello, perciò schermo, fotocamera e processore non sono certo componenti all’altezza di un top di gamma 2014, ma come avrete modo di vedere il giovane ragazzo americano è riuscito comunque ad ingannare con facilità moltissimi passanti.

Il device utilizzato per lo scherzo monta il sistema operativo Android e un semplice emulatore riproduce le schermate e le applicazioni che si trovano su iOS abbastanza fedelmente, anche se da alcuni dettagli si può facilmente riconoscere che si tratta di un fake.

Senza accorgersi dello scherzo alcuni passanti, presi dall’euforia per il nuovo iPhone, non si sono trattenuti dal commentare positivamente il telefono e le sue performance, così alcuni hanno detto che è davvero“superfast”, altri si sono impressionati per la leggerezza del dispositivo e altri ancora hanno fatto apprezzamenti sullo schermo, a loro detta ultradefinito e per alcuni addirittura con effetto tridimensionale, dello smartphone. C’è anche chi si è esaltato per la qualità della fotocamera e chi ha perfino creduto che il device fosse capace di un’autonomia di 8 giorni poiché dotato di batteria da 7000 mAh.

In realtà nulla di tutto ciò è vero, poiché il processore è datato e l’interfaccia poco reattiva, lo schermo lascia ben visibili i pixel e la fotocamera è a dir poco datata. Siete curiosi di vedere come queste persone siano state così facilmente ingannate solo grazie al brand? Bene, allora date un’occhiata qui sotto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Marco

    Ahahahahahahahahahahaha