Bayern: 6 mesi di stop per Martinez, ora si torna sul mercato

46
0
CONDIVIDI

 

Lo staff medico del Bayern Monaco ha confermato la rottura del legamento crociato per Javi Martinez, che domani volerà in Colorado per sottoporsi ad un’operazione chirurgica. Lo stop sarà di 6/7 mesi, anche se il calciatore ha dichiarato di voler iniziare subito la riabilitazione per non compromettere tutta la stagione. Almeno fino a dopo la pausa invernale, Pep Guardiola dovrà fare a meno del suo jolly di centrocampo che con il nuovo modulo difensivo a tre, era diventato quasi essenziale.

Ora il Bayern, nonostante le dichiarazioni del tecnico spagnolo, dovrà tornare sul mercato alla ricerca di un calciatore tuttofare come Martinez. Non sarà facile trovare un sostituto all’altezza ma tra infortuni e ritardi di condizione per via del Mondiale, i bavaresi hanno bisogno di forze fresche e di ricambi all’altezza, considerando che la Supercoppa di Germania ha dimostrato come i “rincalzi” dei Campioni tedeschi non siano ancora minimamente paragonabili ai titolari. Le dichiarazioni di facciata del duo Guardiola-Sammer non servono più, perchè per vincere ancora il titolo e provare ad impensierire Real e Barça per la Champions League, servono giocatori di qualità e una condizione fisica necessariamente importante.

Colpo Khedira a sorpresa? –  In difesa serve un nuovo centrale, anche perchè Badstuber è tornato in campo dopo due anni e Boateng e Dante non possono garantire 6 partite l’anno ad alti livelli. Guardiola sta “adattando” Alaba e Lahm nel ruolo di centrali di difesa o di mediani davanti la difesa, anche se il risultato non sempre accettabile. A questo punto si fa sempre più strada l’ipotesi Sami Khedira, calciatore che somiglia molto a Javi Martinez e che lascerebbe volentieri il Real ormai chiuso da Kroos e James Rodriguez. Nei giorni scorsi si era parlato di un sondaggio del Bayern per il calciatore che a questo punto sembra diventata la soluzione migliore per garantire a Guardiola un altro Campione del Mondo tedesco con infinita esperienza internazionale. Con il Real, con cui i rapporti sono molto buoni, si può chiudere per 25 milioni euro. Stessa cifra, guarda caso, dell’affare Kroos.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS