Zweite Bundesliga: la seconda giornata

83
0
CONDIVIDI

 

Tanti gol, tantissime emozioni e tante sorprese nella seconda giornata di Zweite Bundesliga, che regala già una classifica equilibratissima: dopo 180′ infatti nessuna squadra è a punteggio pieno, e ci sono ben otto capoliste, tutte a quota 4 punti; in coda, solo  tre squadre hanno raccolto due sconfitte, segno evidente che anche quest’anno bisognerà aspettare le ultime giornate per i vari verdetti.

A comandare, tra le altre, sale il Greuther Fürth, che nel posticipo di lunedì ha strapazzato il neo retrocesso Norimberga, sommerso da un pesantissimo 5-1; prima amarezza per la squadra di Ismael, dopo la vittoria interna della scorsa settimana. Goleada anche per il Bochum, che travolge in trasferta l’Aue con lo stesso punteggio, lasciando i sassoni ancorati a quota zero in graduatoria. Quattro punti anche per l’Eintracht Braunschweig, che trova la prima vittoria sconfiggendo agevolmente per 3-0 l’Heidenheim, vincitrice dell’ultima edizione della 3.Liga e vittoriosa all’esordio, grazie ad una doppietta del terzino Reichel.

Prima gioia anche per l’RB Lipsia, che dopo il deludente pareggio della scorsa settimana, vince facilmente con un secco 3-0 a Monaco, contro il 1860: seppur ancora priva di Commper e Rebic, la squadra dell’est del paese ha cominciato a ingranare, e certifica la sua candidatura a possibile favorita del campionato. Vincono anche l’Aalen, che nell’anticipo piega 2-0 il St Pauli, e il Karlsruher, che ringrazia la tripletta di Micanski ed espugna il Volksbank Stadion di Francoforte, con l’FSV che rimane a quota zero in classifica nonostante la doppietta di Kapllani.

Chiuduno il gruppo delle “prime” il Darmstadt, raggiunto solo al terzo di recupero a Inglostadt, e il Kaiserlslautern, che dopo la grande rimonta della prima giornata viene raggiunto nel finale a Sandhausen, fallendo la possibilità di issarsi da solo al comando della classifica. Infine, secondo pareggio per Union Berlino e Fortuna Düsseldorf, che nella capitale impattano sull’1-1.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS