Pebble, attenta ai competitor!

560
0
CONDIVIDI

Nei giorni scorsi, Pebble ha svelato nuovi smartwatch, in edizione limitata, nei colori Fresh Green, Hot Pink e Fly Blue. Purtroppo, il colore è l’unica cosa nuova o, per meglio dire, che differenzia i vecchi smartwatch della compagnia dai nuovi “limited edition”. Ricordiamo che Pebble è nata da una campagna Kickstarter ed è la prima azienda ad aver prodotto lo smartwatch di nuova generazione, in grado di connettersi allo smartphone. Tuttavia, sono certo che Pebble, se continuerà per questa strada, non avrà un futuro facile: le grandi compagnie stanno lavorando insieme per creare ottimi smartwatch dalle feature sempre maggiori con un linguaggio “in comune” (Android Wear/Tizen). Pebble potrebbe rispondere a ciò aprendo la propria piattaforma, rendendo il proprio OS disponibile anche ad aziende terze, ma avrà i risultati sperati? Riuscirà a sopravvivere al potente Android Wear o Tizen?

Non mi sorprenderei se Pebble, in futuro, venisse acquisita da una grande azienda per acquisirne i brevetti e l’esperienza. Chissà, potrebbe essere il prossimo acquisto di Facebook o l’inizio dello sviluppo dello smartwatch Amazon. In ogni caso, vi terremo aggiornati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS