I disegni tridimensionali di Alessandro Diddi

1136
0
CONDIVIDI

L’artista Alessandro Deddi è capace di realizzare disegni tridimensionali, usando semplicemente carta e matita. Lo straordinario risultato è un insieme di disegni che sembrano “sfondare” il foglio ed interagire con la realtà. Ovviamente non c’è alcun trucco, ma tutto sta nell’ingannare il cervello, che vede la realtà attraverso parametri precisi, che l’artista – come lui stesso a dichiarato – va a modificare. La tecnica è quella dell’anamorfismo, o anamorfosi, già usata ai tempi di Leonardo da Vinci. Alessandro utilizza un solo foglio che ripiega e ritaglia ed anche i personaggi fuori dal foglio sono tutti reali. La difficoltà è che con questa tecnica l’illusione è efficace da un solo punto di vista. Quindi, nel momento in cui l’artista fotografa il disegno deve essere tutto perfetto, sia la composizione della scena che la precisione dello scatto. Come ha dichiarato Alessandro, a volte possono essere necessarie anche 50 foto.

fonte | Focus

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS