La NASA boccia i Google Glass

199
0
CONDIVIDI

I Google Glass non piacciono alla NASA. Dopo una serie di test effettuati nelle scorse settimane, l’agenzia spaziale americana ha comunicato che gli occhiali di Big G non sono uno “strumento ottimale” per la gestione di procedure e compiti operativi in un ambiente spaziale simulato.

I test, come riportato dal sito space.com, rientravano nel programma NEEMO 18, una missione della NASA sott’acqua al largo della costa della Florida. Gli astronauti hanno trascorso diversi giorni in un laboratorio sottomarino eseguendo diverse prove con i Google Glass e un iPad. Per ora i risultati hanno promosso il tablet di Apple e bocciato gli smartglasses di Google. Cliccando qui è possibile scaricare l’intero report del programma svolto dagli astronauti.

Schermata 2014-08-08 alle 12.48.01I device sono stati utilizzati in due operazioni: montaggio e smontaggio di una parte dell’apparecchiatura che serviva per l’esercitazione e in una operazione di pulizia del serbatoio di spurgo.

La NASA sostiene che l’iPad si è dimostrato piuttosto affidabile, mentre i Google Glass, pur essendo uno strumento interessante in chiave futura, nell’attuale configurazione risentono di diverse problematiche, tra cui la durata della batteria, la visualizzazione del display non sempre chiara e diversi problemi di scorrimento del touchpad.

Gli astronauti hanno compilato delle tabelle che mostrano chiaramente i punti deboli dei Google Glass durante il lavoro svolto nel laboratorio. Nonostante i risultati non siano stati entusiasmanti, il lavoro della NASA con gli occhiali di Google non è finito. Le esercitazioni continueranno anche in altri ambiti tra cui quelle di volo.

NASA Google Glass

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS