Hertha Berlino: per l’attacco spunta il nome di Mitroglu

278
0
CONDIVIDI

 

 

Dopo un mercato eccezionale, durante il quale si è rinforzato acquistando in tutti i reparti, l’Hertha Berlino è pronta per una stagione da protagonista, con la speranza di far tornare a vivere ai tifosi della capitale i gloriosi fasti di un passato ormai remoto; per completare la squadra, già ora molto competitiva, manca ancora un attaccante di peso, che rappresenterebbe la classica ciliegina sulla torta.

Le cessioni di Lasogga, che era comunque già all’Amburgo nella passata stagione, e di Ramos, bomber dello scorso campionato emigrato a Dortmund, hanno lasciato un vuoto nel reparto offensivo, che il solo arrivo di Schieber, proprio dalla squadra della Ruhr, non può colmare. È per questo che il direttore sportivo Preetz, vero artefice del super mercato dei capitolini, sta tenendo d’occhio varie situazioni che potrebbero sfociare in aperte trattative.

L’ultimo nome finito sul taccuino dell’ex attaccante della nazionale è quello di Konstantinos Mitroglou, centravanti del Fulham, squadra neo retrocessa in Championship, la seconda serie inglese. I cottagers l’avevano acquistato a gennaio per la cifra record di 15 milioni dall’Olympiacos, ma a causa di un infortunio il centravanti ha collezionato solo tre presenze in Premier, tornando solo nel finale di stagione e disputando il mondiale non al meglio.

Il costo dell’operazione è alto, più di 10 milioni, perché il Fulham non vuole svendere il giocatore, ma anche perché il contratto che lega l’attaccante greco alla squadra londinese scadrà solo nel 2018. A Preetz il compito di sfornare un altro super colpo, che renderebbe ancora più competitivo l’Hertha.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS