Inghilterra: il diritto alla copia privata è libero e gratuito

1254
3
CONDIVIDI

Mentre qui in Italia siamo alle prese con le assurde decisioni della SIAE, con Apple e Samsung già pronte a dare battaglia, in Inghilterra il diritto alla copia privata è ora libero e completamente gratuito. Questo significa che i cittadini britannici hanno ora il diritto di di trasferire i contenuti che hanno regolarmente acquistato su qualunque dispositivo in loro possesso.

Apple e Samsung si sono già schierate contro il governo italiano, non ammortizzando questo rincaro ma portandolo sulle spalle dei già tartassati consumatori italiani. Un altro schiaffo virtuale al ministro Franceschini, che prima o poi dovrà fare luce su questa assurda storia. Noi italiani siamo sempre penalizzati, questa è la conclusione che scriverò ad ogni articolo a riguardo da qui in avanti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Clemente De Lucia

    Hai pienamente ragione il governo pur di incassare soldi non sa cosa inventarsi quindi perché non incassare soldi dai cellulari?

    • Nessun problema se questi soldi venissero utilizzati in modo intelligente…purtroppo è quello il problema. Io penso che nessun cittadino si opporrebbe ad una tassa extra di 50€ all’anno se sapesse che questi soldi verrebbero utilizzati per migliorare il nostro paese in declino…

      Purtroppo non siamo stupidi, sappiamo benissimo a chi finiranno questi soldi….

  • eva

    Semplice non comprate più ne apple ne Samsung