VLC, lo stato dei lavori della versione per Windows Store (e Phone)

510
0
CONDIVIDI

VLC è uno tra i migliori player disponibili su Windows, Mac e Linux. L’arrivo di Windows 8, e la nuova interfaccia Modern UI, ha sconvolto molti sviluppatori che si sono ritrovati a dover riscrivere da zero il loro programma, sopratutto dal punto di vista grafico. Anche VLC si è trovato di fronte a questo problema, e dopo il rilascio della prima beta sul Windows Store, ci ha informati riguardo la “road-map” sullo sviluppo del rinomato software. In primis, i prossimi rilasci di VLC “metro” saranno compatibili solo con Windows 8.1, dato che gran parte degli utilizzatori attuali hanno già effettuato l’upgrade all’ultimo sistema operativo di casa Microsoft. VLC avrà due facce, una destinata al mercato di PC desktop, utilizzati tramite i classici mouse e tastiera, mentre l’altra sarà destinata ad uso prevalentamente touch-screen. Il team si concentrerà allo stesso modo su entrambe le UI, lasciando nessuna delle due in disparte. Il codice è stato rivisitato, ed è ora “condiviso” per il 90% dalla versione per Windows 8.1 e Windows Phone. Rispetto al precedente rilascio, VLC è molto più reattivo e veloce, segno che il tempo non è stato sprecato.

Ora la nota dolente. A causa dei problemi con il compilatore ARM, la versione di VLC per Windows Phone e RT tarderà ad arrivare rispetto alla versione destinata ai processori i386. A seguire una breve galleria di screenshot del nuovo VLC.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS