Samsung: risultati poco confortanti nel Q2 2014

515
0
CONDIVIDI

Cattive notizie per Samsung che le ultime statistiche relative ai dati di vendita degli smartphone vedono cedere una significativa quota di mercato a competitor ritenuti, fino ad ora, di fascia secondaria. Viene infatti segnalato un calo dal 32.3% dell’anno passato ad un 25.2% del Q2 2014 durante il quale oltretutto la casa coreana vede crollare anche il numero di unità vendute che passano da 77.3 milioni del 2013 alle 74.3 di quest’anno. Come accennato in precedenza, questa flessione è certamente da imputare alle crescita della concorrenza di altri produttori, come Huawei e Lenovo, che stanno cominciando a giocare un ruolo importante soprattutto nella fascia medio-bassa del mercato degli smartphone e con anche in quello dei tablet.

Samsung-Q2-2014

Pur restando leader di settore, Samsung sembra ormai aver deciso di spendere energie sempre più consistenti in altri ambiti, come quello dei dispositivi wearable ad esempio, per tentare di arginare questa emoraggia. Vedremo se la strategia intrapresa porterà ai frutti sperati e se la casa coreana sarà in grado di invertire questa tendenza nei prossimi mesi, magari in concomitanza con la presentazione del nuovo portabandiera della famiglia Galaxy Note che potrebbe avvenire durante l’evento IFA ormai alle porte .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS