Hangouts account free: Google a vocazione aziendale

400
0
CONDIVIDI

Share. Meet. Collaborate. Tre concetti, un’unica visione. Nuovo smalto per la video-messaggistica di Google. Il gigante di Mountain View rilancia su Hangouts. A partire da oggi, infatti, tutti i clienti Google Apps potranno accedervi liberamente. Non sarà più necessario avere un account Google+. Basterà infatti disporre dell’app desktop per Chrome e di un account Gmail.

Gli utenti potranno incontrarsi in videoconferenza da pc o da Chromebox, in attesa che la funzione venga estesa a tablet e smartphone. Un Hangouts in classe business, al pari di Drive e Gmail, vedrà elevare i propri servizi agli standard di Google Apps: garanzia di uptime nel 99.9% del tempo e assistenza telefonica H24 faranno dell’affidabilità una certezza su cui gli utenti potranno contare.

Direttamente da Bigarriva la motivazione della strategia adottata: “Gli utenti delle Google Apps hanno utilizzato sia Google+ che Hangouts per un periodo sufficiente da farci capire che è necessario separarne i casi d’uso. L’obiettivo del lancio [odierno] è quello di semplificare la comunicazione video per impiegati ed aziende.”  Non una semplice separazione quindi, ma una scelta ponderata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS