BoringSSL sarà aggiunto a Chrome per evitare futuri Heartbleed

410
0
CONDIVIDI

Il mese scorso Google annunciò BoringSSL, una variante di OpenSSL mantenuta dal colosso del web. Dopo le diverse discussioni sulla nascita di BoringSSL, visto come l’ennesima copia del noto sistema di sicurezza open-source, l’azienda di Mountain View ha annunciato che il software sarà introdotto anche in Chrome. L’utente non noterà nessun cambiamento, ma Google vuole evitare che i suoi utenti si trovino in balia di un futuro Heartbleed. Allo stesso tempo, Google continuerà a mandare i suoi bugfix al gruppo che gestisce OpenSSL.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS