Secondo un analista Google Now è ora più preciso di Siri

447
0
CONDIVIDI

Secondo Gene Munster di Piper Jaffray ora Google Now è più preciso di Siri nel rispondere alle domande fatte dagli utenti: la ricerca è stata fatta confrontando 800 domande diverse su argomenti diversi, tra cui informazione sui luoghi, luoghi commerciali, navigazione, informazioni, e comandi del sistema operativo. Le 800 domande sono state fatte metà all’aperto e metà in un luogo chiuso, in modo da confrontare anche le capacità di riconoscimento vocale.

Google Now ora arriva al 86 % di accuratezza nelle risposte, rispetto al 81 % del 2013, mentre Siri ora è al 84 % e nel 2013 era al 83 %: il vantaggio di Google Now è dovuto quindi ad una maggiore crescita rispetto al rivale Apple. Inoltre l’analista rivela – come c’era da aspettarsi – che Siri utilizza sempre meno Google come motore di ricerca, che passa in due anni dal 27 % al 3 %, per non parlare delle mappe, visto che ora usa quasi esclusivamente Apple Maps.

Il voto di Google Now secondo Munster è ora un bel B, mentre Siri è ad un soffio con B-: i due software a dicembre 2013 erano appaiati con lo stesso voto, C-, quindi negli ultimi sette mesi – complici molti aggiornamenti – Google Now è migliorato di più del rivale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS