Google lancia “Project Zero”, con George Hotz protagonista

438
0
CONDIVIDI

Google ha lanciato un nuovo progetto chiamato “Project Zero“. Con esso la società con base a Mountain View si impegna a rendere Internet un luogo un po’ più sicuro dove circolare. Vogliono limitare il più possibile gli attacchi mirati che ogni giorno colpiscono più di qualche utente. Google vuole che Internet venga utilizzato senza la ben che minima preoccupazione dagli utenti e proprio per questo ha riunito un team di ricercatori con esperienza in questo genere di attività.

Una delle persone che parteciperà attivamente a tale progetto è George Hotz, ragazzo diventato famoso in tutto il mondo per essere stato uno dei primi a sbloccare l’iPhone. Hotz lavorerà quindi con Google nel tentativo di intercettare quanti più attacchi possibili. Non si lavorerà solo su Adobe Flash Player, una delle “tecnologie internettiane” più vulnerabili in assoluto.

Il lavoro svolto da questo speciale team sarà accessibile a tutti. Ogni singola scoperta verrà infatti racchiusa in un database/archivio, consultabile non appena arriverà un fix in grado di risolvere quella particolare vulnerabilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS