BitTorrent Bundle: il salvagente degli artisti

492
0
CONDIVIDI

BitTorrent si dice pronto a lanciare sul mercato il suo nuovo formato multimediale chiamato “Bundle”. Il nuovo tipo di file torrent si differenzia promuovendosi tramite l’interazione dei fan anziché utilizzare gli strumenti di terze parti. Per spiegarsi meglio il Bundle altro non è che un pacchetto contenente tutti i file multimediali di un determinato artista, tutto in un unico e semplice download. BitTorrent, visto il buon andamento dei Bundles nei test del 2013, ha deciso di portare questo nuovo formato digitale ad un livello superiore dando agli artisti meno affermati uno uno strumento con cui monetizzare il proprio lavoro e avvicinarli di più ai loro fan.

BG0A3737

Con Bundle ora l’azienda ha deciso di trasformare questo nuovo formato in una fonte di reddito per l’artista (e per il sito ovviamente). BitTorrent ha dichiarato che questo progetto sarà supportato da un “paywall”, una sorta di piattaforma e-commerce dove i fan portano acquistare materiale direttamente dai loro artisti preferiti e interagire con loro, dandogli un modo per guadagnare sui propri progetti e curare le proprie pubbliche relazioni. Il compenso sarà indirizzato completamente all’artista indicato e anche se, ovviamente, BitTorrent prenderà la sua parte, il guadagno dell’artista resta comunque alto. Oltretutto sarà lo stesso artista a decidere il valore del suo pacchetto Bundle e quindi decidere propriamente il modello di business e promozione da applicare.

bittorrent-bundle-not-a-crime-650-430

Per darvi un po’ di numeri a sostengo delle potenzialità del progetto BitTorrent, sappiate che un’analisi di mercato ha rilevato che un normale Bundle riesce a racimolare 554.000 “visualizzazioni”, 167.000 download e più di 16.000 “streams” in sole ventiquattrore. Una portata organica niente male che annuisce ad un tasso di engagement veramente alto. Se, con un giusta campagna pubblicitaria, si usa questo trampolino di lancio la fan-base di un’artista può moltiplicarsi a dismisura in pochi giorni. Tutto starà a dimostrare che il modello funziona e che i Bundles ne possano trarre un beneficio di vendita.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS