Apple: un utente si lamenta per la pessima musica, Tim Cook la cambia

856
0
CONDIVIDI

Che Apple fosse una società alquanto precisa e pignola era un fatto risaputo da ormai tanto tempo, ma a quanto pare nemmeno a propri clienti sfugge un cavillo. Un utente infatti, dopo essere stato messo in attesa dal servizio di call center della compagnia di Cupertino, ha dovuto sorbirsi la fastidiosa melodia che lo ha portato a lamentarsi direttamente con Tim Cook. Il CEO della Mela ha preso molto seriamente le parole del uomo e ha subito posto rimedio al problema, cambiando registro.

Non è una novità che Tim Cook si preoccupi dei feedback degli utenti di Apple, e di certo, non è la prima volta che il CEO risponda a lamentele di questo tipo. Uno stile, il suo, che non ricorda per nulla quello del suo predecessore e fondatore della Mela, Steve Jobs, il quale si, rispondeva all’email che riceveva, ma si limitava ad utilizzare i suoi soliti monosillabi “Nope” e “Yep”.

La storia di questo utente ha comunque dell’incredibile, dato che non capita tutti i giorni che l’amministratore delegato di un’azienda come Apple, si preoccupi di problemi di questo tipo. Tim Cook dopo aver ricevuto la segnalazione della cattiva qualità della musica di attesa del suo call center, non solo ha subito preso provvedimenti ma ha anche contattato l’uomo per ringraziarlo del suo prezioso contributo.

“Con mia grande sorpresa un’addetta di Cupertino mi ha chiamato il giorno dopo, spiegandomi di aver ricevuto un email preoccupata da Tim riguardo ad una brutta e distorta musica d’attesa, che lo stesso Tim ha verificato, concordando sulla necessità di fare qualcosa. Mi ha quindi rassicurato che tale musica d’attesa sarebbe stata testata affinché potesse risultare piacevole su qualsiasi tipo di telefono e di connessione.”

Queste le parole del utente in un intervista pubblicata su Reddit. Pochissimi giorni dopo essere stato contattato, la compagnia di Cupertino ha mantenuto la parola data, migliorando tale musica per offrire un’esperienza di utilizzo del call center il meno stressante possibile. Tim Cook in un intervista del 2012 per NBC aveva rilasciato detto:

“Ricevo centinaia, e in alcuni giorni migliaia, di email dai clienti. E’ un privilegio, perché mi parlano come se fossi seduto al tavolo della loro cucina. Siccome tengono così profondamente ad Apple, vogliono fornire consigli, richiedere aiuto per qualcosa o semplicemente comunicarti quanto amino un prodotto.”

Queste parole fanno capire quanta passione e quanta dedizione Apple metta nel suo lavoro e nei suoi servizi, ponendo la propria attenzione ad ogni piccolo problema, per offrire un esperienza unica nel suo genere, arrivando persino a trasmettere questa preoccupazione ai propri clienti. Questi si impegnano a loro volta di segnalare qualsiasi tipo di elemento che possa rovinare la loro amata azienda.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS