Tra 30 anni potremo imparare una lingua con una pillola

237
0
CONDIVIDI

Tra 30 anni, per imparare una lingua basterà ingerire un pillola: lo spiega Nicholas Negroponte, fondatore del MIT Media Labs. L’uomo in questione è uno dei futuristi più celebri al mondo e in una delle sue conferenze ha dichiarato che tra qualche decennio si potrà apprendere una nuova lingua semplicemente usando una pillola, che rilascerà informazioni nel flusso sanguigno, in modo che raggiungano il più velocemente possibile il cervello.

Durante la sua conferenza, ha dimostrato ai presenti come sia riuscito a predire delle “rivoluzioni” che caratterizzano la società contemporanea. Ad esempio, la gente era scettica sul fatto che sarebbe stato possibile usare le dita come una penna stilo, eppure oggi ci sono in commercio smartphone e tablet che permettono di fare questo ed altro.

La mia previsione è che tra 30 anni ingeriremo informazioni. Andrai a ingoiare una pillola e conoscerai l’inglese. Andrai a ingoiare una pillola e conoscerai Shakespeare. E il mezzo più efficace è il sangue. Una volta arrivate al cervello, le informazioni verranno depositate nel posto giusto.

Tutto questo è una follia, frutto dell’immaginazione o sarà realtà? Bisognerà attendere 30 anni, e soprattutto vedere quale sarà il costo della pillola, quasi sicuramente non a portata di tutti.

fonte | webnews

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS