Samsung: 36 milioni di dollari derubati tra computer, smartphone e tablet

550
0
CONDIVIDI

Lunedi, in una fabbrica di Samsung che si trova nella città di Campinas, a San Paolo, in Brasile, è stata rapinata e tenuta sotto tiro. Secondo ZDNet, sono entrati circa 20 uomini travestiti da operai durante il turno di notte. Poco dopo la mezzanotte, i criminali hanno tenuto un paio di dipendenti in ostaggio e hanno iniziato la loro incursione della fabbrica. I dipendenti che non erano stati tenuti in ostaggio continuavano a lavorare, ma gli avevano tolte le batterie dai loro telefoni cellulari. I ladri hanno rubato un importo stimato di $ 36 milioni di dollari in computer portatili, tablet e smartphone.

Per fortuna, durante la rapina durata tre ore, nessuno è rimasto ferito e Samsung sta lavorando attivamente con la polizia per evitare che simili eventi si ripetano. Samsung ha dichiarato quanto segue:

Siamo molto preoccupati per questo incidente. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito. Stiamo collaborando con la polizia, e noi faremo del nostro meglio per evitare che si verifichi nuovamente.

Nel corso degli anni, i dispositivi Samsung sono diventati ambiti tra i consumatori. Questa non è la prima volta che i dispositivi Samsung sono stati rubati. L’anno scorso, Leonard Arrington, dichiarato colpevole di rapina a mano armata di sette negozi T-Mobile derubati nel 2012.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS