iPhone 6: robot nelle fabbriche di Foxconn per velocizzare la produzione

598
0
CONDIVIDI

Nel corso di una recente assemblea, il CEO di Foxconn Terry Gou ha annunciato l’implementazione di speciali robot nelle catene di montaggio, forse in tempo per la produzione dell‘iPhone 6Secondo il CEO Terry Gou, i robot – soprannominati “Foxbots” – sono nelle fasi finali di test, essi saranno capaci di assemblare una media di 30.000 dispositivi e il costo di ogni Foxbots sarà tra 20.000 e i 25.000 dollari. In verità i primi 10.000 Foxbots sono già stati istallati a partire del 2012, Gou all’epoca ha detto che la società aveva circa 10.000 unità già in esercizio, un numero che sarebbe dovuto salire a 300.000 nel 2013, poi un milione entro il 2014.

L’attuale numero di robot in uso nelle fabbriche di Foxconn è sconosciuto. Nonostante il progresso nel suo progetto di robotica, Foxconn dovrà ancora fare affidamento sulle mani umane per il prossimo futuro. Nel mese di giugno, una relazione ha sostenuto che l’impresa ha assunto circa 100.000 dipendenti per la produzione della prossima generazione di iPhone, che si dice iniziare nel mese di luglio.

iPhone 6 dovrebbe avere un design completamente rinnovato con un telaio più sottile e un SoC “A8“. Novità di quest’anno potrebbe essere l’introduzione di due nuovi modelli in versione da 4,7 pollici e una da 5,5 pollici. Indiscrezioni recenti hanno rilasciato una data di uscita per il 25 settembre, mentre altri sostengono che il lancio avverrà il 19 settembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS