Apple partecipa alla LGBT Pride Parade di San Francisco

415
0
CONDIVIDI

Tra i numerosi partecipanti alla LGBT Pride Parade di San Francisco, la manifestazione annuale nata per sostenere i diritti di lesbiche, gay, bisessuali e transgender, si è presentato, come previsto, un ospite speciale, Tim Cook. Il CEO di Apple, assieme a  5000 dipendenti dell’azienda (comprese le rispettive famiglie) ha infatti partecipato alla nota parata con tanto di logo appositamente modificato per l’evento.

Non è la prima volta che un’importante figura del settore tecnologico partecipa all’evento: durante la Pride Parade dello scorso anno si presentò a sorpresa il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg. Al contrario, la presenza di Apple, e dello stesso Tim Cook, è tutt’altro che inaspettata: il colosso di Cupertino ha infatti più volte ribadito il sostegno della società verso i diritti civili, fattore di estrema importanza nella crescita di un paese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS