I Google Glass all’università. Alla Lumsa una lezione per gli studenti del Master in Giornalismo con OkGlassNews.it

927
0
CONDIVIDI

Per la prima volta in Italia i Google Glass entrano in un’aula universitaria per conoscerne le caratteristiche e valutarne le potenzialità anche in campo giornalistico. La Libera Università Maria Ss. Assunta (LUMSA) di Roma ospiterà nel corso della settimana (domani e mercoledì 2 luglio) due lezioni dedicate alla conoscenza e alle possibili applicazioni degli smartglasses di Google in ambito professionale. Le lezioni sono organizzate in collaborazione con OkGlassNews.it, il portale italiano dedicato alla wearable technology edito dal nostro gruppo editoriale OverPress (www.overpress.it).

Le lezioni saranno tenute dal nostro Pierluigi Grimaldi, giornalista ed esperto di nuove tecnologie, uno degli explorer italiani in possesso dei Google Glass, ufficialmente ancora non in commercio nel nostro Paese. Gli studenti del Master in Giornalismo, riconosciuto dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, potranno confrontarsi e provare il device per conoscerne le potenzialità, gli applicativi già presenti dedicati ai reporter e le future declinazioni.

Le lezioni, articolate in due parti, permetteranno di conoscere la genesi del dispositivo, la sua crescita e la diffusione nel corso degli ultimi mesi, ma anche le applicazioni già esistenti e i possibili modi di impiego nei vari ambiti professionali.

Non mancherà, ovviamente, una panoramica sull’utilizzo degli smartglasses in ambito giornalistico, con gli esempi provenienti dagli Stati Uniti e le iniziative già messe in campo da alcune università americane per lo sviluppo di corsi specifici dedicati al Glass journalism. Si farà, inoltre, il punto sulle esperienze italiane ed europee, portando a conoscenza degli studenti i servizi, le interviste e le inchieste già realizzate con gli occhiali di Google.

Un modulo sarà interamente dedicato alla prova pratica del dispositivo e, in particolare, all’utilizzo delle varie applicazioni esistenti per i giornalisti che liberano le mani dalla telecamera, permettendo interviste ed opportunità di riprese totalmente nuove con punti di vista inediti sulla realtà che ci circonda.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS