Perché l’uomo ha perso la pelliccia?

1254
0
CONDIVIDI

La razza umana si è evoluta dalle scimmie, ma perché ha perso la pelliccia? Diciamo che esistono diverse teorie a riguardo. La più plausibile afferma che l’uomo ha perso la pelliccia con il passare degli anni per consentire all’aria di raggiungere la superficie della pelle e far evaporare il sudore, rinfrescando così l’organismo. Se non fosse stato così l’uomo non avrebbe mai potuto spostarsi dagli ambienti umidi e ombreggiati delle foreste.

Secondo Mark Pagel, biologo della University of Reading (UK), la pelliccia è scomparsa circa 200.000 anni fa, quando l’evoluzione ha fatto arrivare abiti, case e fuoco, tutti elementi che hanno permesso all’uomo di non morire di freddo. Secondo lo studioso c’è stata una sorta di selezione naturale anche in questo caso. La natura avrebbe infatti sfavorito gli individui più pelosi, che morivano più facilmente per via dei parassiti.

fonte | Focus

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS