Google Domains: nuovo servizio di big G per i domini Web

503
0
CONDIVIDI

Google si getta a capofitto nel mondo dei domini Web, prendendo di sorpresa non solo l’utenza della rete, ma anche e soprattutto la concorrenza, che ora dovrebbe essere seriamente preoccupata. Il nuovo servizio è, al momento, in beta e su invito, ma la società di Mountain View ha grandi progetti, soprattutto per i servizi aggiuntivi che può offrire alla propria clientela, che ovviamente ne avrà anche un beneficio sul motore di ricerca targato Google. Google Domains non è la prima incursione di Google all’interno del settore dei domini Internet. Gli utenti di lunga data ricorderanno che big G ha già offerto, in passato, la possibilità di acquistare un dominio tramite eNom e GoDaddy.

Questa volta, però, sembra proprio che Google sia l’effettivo registratore, il quale non farà appello ad altre aziende e servizi. Quello che contraddistingue Google, oltre ad altrettante funzionalità, è anche la possibilità di avere un’assistenza continua, che va dalla semplice chiamata telefonica alla videochiamata, dalla mail ai messaggi, o almeno questo è ciò che promette.

Chi ha mai acquistato un dominio e, magari, ha poi avuto dei problemi relativi all’utilizzo di quest’ultimo, saprà quant’è importante avere una società pronta a darti una mano, soprattutto perché un dominio significa, probabilmente, un sito, che magari serve per lavoro e, se il dominio ha qualche problema, anche l’attività avrà qualche problema.

Il mercato dei domini Web si poggia su 10-12 dollari a dominio, all’anno, Google, sembrerebbe, dovrebbe offrire i domini a questa stessa media, però con tutti i servizi collegati compresi, che danno un netto vantaggio rispetto alla concorrenza. Il mercato dei domini sta divenendo sempre più importante, forse quasi fondamentale per il Web, per questo il 2014 e il 2015 saranno due anni molto caldi, soprattutto grazie all’uscita di nuovi suffissi per i domini, sempre più personalizzabili e adatti alle esigenze del cliente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS