Nvidia e ARM pronte per i supercomputer

695
0
CONDIVIDI

La combinazione di processori ARM e grafica Nvidia sta diventando sempre più diffusa, non solo nel mercato consumer, ma anche in quello dell’high performance computing (HPC). Stiamo parlando dei cosiddetti supercomputer in grado di gestire enormi quantità di dati, usati da grandi aziende e nel mondo della ricerca scientifica. Fino ad oggi è stata molto comune la combinazione di CPU Intel a 64 bit e GPU Nvidia, ma questa soluzione non è molto economica in termini di consumo energetico.

Utilizzando il binomio Nvidia-ARM si andrebbero a ridurre i consumi, portando alla realizzazione di macchine più efficienti. Alcune aziende già lavorano a questa soluzione, che con il passare dei mesi potrebbe diventare la più diffusa. Pat McCormick, scienziato del Los Alamos National Laboratory, ha detto: “Stiamo lavorando con Nvidia per esplorare come possiamo unire l’accelerazione GPU con nuove tecnologie come ARM per guidare nuovi livelli di scoperta scientifica e di innovazione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS