Heartbleed: migliaia di server ancora vulnerabili

328
0
CONDIVIDI

Diverso tempo fa venne divulgata la notizia della presenza di un gravissimo bug nel codice OpenSSL che aveva colpito oltre 1 milione di server. A diversi mesi, il problema è stato arginato ma ancora migliaia di server non hanno ricevuto la patch e sono quindi esposti. Il ricercatore Robert David Graham, esperto in sicurezza, ha constatato che circa 309.197 server sono ancora vulnerabili a Heartbleed.

A questo punto, possiamo dire che i server colpiti rimanenti siano di quei gestori che hanno deciso di non curarsi del (grave) problema, lasciando i propri utenti esposti a problemi molto rischiosi nel campo della sicurezza. Ormai è certo che per diversi anni Heartbleed sarà una minaccia fantasma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS