Un pallone aerostatico di Google si schianta al suolo in Nuova Zelanda

610
0
CONDIVIDI

Sembrava fosse un aereo, quando la polizia neozelandese è stata contattata da alcuni abitanti della zona, che ha inviato subito un’ambulanza, una scialuppa di salvataggio e un elicottero sul posto. Poi la scoperta, per fortuna era solo un pallone aerostatico di Google. Il pallone targato Google, che rientra nel progetto ‘Google Loon‘, al momento in fase di sperimentazione proprio in Nuova Zelanda, era fortunatamente non operativo al momento dell’impatto, ma lo schianto ha completamente distrutto il mezzo e i dispositivi che vi erano al suo interno.

Anche se la polizia aveva ricevuto la notifica che un pallone di Google era caduto a terra, comunque gli agenti non se la sono sentita di rimanere fermi, quindi sono andate a controllare comunque, viste le numerose chiamate degli abitanti del posto. Google ha promesso di rimborsare l’equipaggio dell’elicottero di salvataggio per averli scomodati, per il tempo perso e per le risorse sprecate.

Queste le parole di un portavoce di Google, Johnny Luu, sulla vicenda:

“Ci metteremo in contatto con l’equipaggio Westpac dell’elisoccorso per rimborsare il volo di salvataggio sbagliato”.

Fortunatamente nulla di grave, ma questo episodio fa capire come questo progetto sia ancora in fase di sviluppo profondo, date le svariate condizioni che i mezzi potrebbero subire in giro per il mondo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS