Samsung Galaxy Note 4: appare su Antutu in due versioni

634
0
CONDIVIDI

Il Samsung Galaxy Note 4 è certamente un device molto attesso le cui caratteristiche tecniche sono già state protagoniste di molti rumors, più o meno credibili, nel corso degli ultimi mesi. Maggiori dettagli sul phablet che diventerà un sicuro protagonista della stagione autunnale ci vengono oggi offerti dal noto benchmark Antutu che ne svela due possibili varianti, probabilmente destinate a mercati diversi.

Il primo dispositivo, con nome in codice SM-N910S, sarà equipaggiato con un chip quad-core Qualcomm Snapdragon 805 @ 2.5Ghz affiancato dalla nuova GPU Adreno 420, 3Gb di Ram, 32Gb di memoria interna, fotocamera da 16megapixel posteriore e 3.68megapixel anteriore con un display a risoluzione QHD (2560×1440). Se tali caratteristiche venissero confermate, Samsung Galaxy Note 4 non avrebbe reali contendenti per la corona di smartphone più performante, ovviamente considerati gli attuali top di gamma.

note-4-antutu

La seconda variante, chiamata SM-N910C, prevede invece un SoC octa-core Exynos 5433 a 64 bit che si avvarrà della tecnologia big.Little coinvolgendo 4 Cortex A57 e 4 Cortex A53 per offrire ottime prestazioni senza rinunciare al risparmio energetico. Per quanto riguarda il comparto video troveremo invece un schermo con risoluzione QHD (2560×1440) governato da una GPU ARM Mali-T760. Le restanti componenti sono identiche alla versione vista in precedenza come anche il sistema operativo Android 4.4.3 KitKat che sarà installato da Samsung su entrambe le declinazioni di Galaxy Note 4.

note-4-antutu-2

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS