Il pianeta “fratello” della Terra

111
0
CONDIVIDI

Si chiama Kapteyn b, è cinque volte più grande della Terra ed ha il doppio della sua età. È questo il risultato delle ricerche della Queen Mary University di Londra. Il pianeta permetterebbe la presenza di acqua liquida, ha un tempo di rivoluzione di 48 giorni intorno alla stella madre e per scoprirlo è stato utilizzato l’osservatorio ESO in Cile. Oltre a Kapteyn b è stato individuato un altro pianeta, Kapteyn c, che tuttavia sarebbe troppo freddo per ospitare acqua.

Ovviamente, l’ipotesi di trovare acqua liquida dovrà essere confermata da studi approfonditi sulla composizione atmosferica del pianeta. La missione che si occupa di scoprire esopianeti vicini alla Terra è denominata Kepler e, a differenza degli altri sistemi planetari scoperti da essa, Kapteyn b è il più vicino: a soli 13 anni luce dalla Terra e la stella madre è la venticinquesima in ordine di distanza dal Sole. La cosa più interessante è che il pianeta si trova nella zona abitabile della stella madre e gli astronomi ora indagano per scoprire quali forme di vita possono evolversi su questi pianeti.

fonte | Wired

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS