Zilta: lo smartphone Android più semplice

706
0
CONDIVIDI

Android è un sistema operativo molto aperto e che offre grandi possibilità di personalizzazione a tutti i livelli, dal cuore del software sino alla grafica delle applicazioni, al giorno d’oggi tenuta in grande considerazione dagli utenti poiché garantisce sicuramente una maggiore piacevolezza d’uso. È da questo presupposto, capendo quanto sia importante la cura dei dettagli grafici della UI, che sono partiti Lari Numminen e Jukka Kekalainen, due giovani sviluppatori, nel creare un’applicazione tutta nuova.

Essa, concepita per cambiare interamente la user interface dei device Android, ha subito riscosso grande successo tra il pubblico, raggiungendo in poco tempo il grande traguardo di 10.000 downolad. Sostanzialmente quello che fa è ridisegnare le applicazioni più conosciute, cambiandone l’aspetto visivo e reinterpretandole in chiave più moderna e accattivante.

In seguito a questo successo, l’idea si è tramutata in qualcosa di più grande, concretizzandosi in uno smartphone decisamente interessante e innovativo, che mette al centro della user experience proprio la grafica moderna che tanto era piaciuto agli utenti. Lo smartphone, che sarà disponibile a partire da dicembre in Europa al costo di 139$, prende il nome di “Zilta”.

Il telefono sarà basato su Android 4.4 ma, come già detto, graficamente sarà molto diverso dal robottino e risulterà quasi irriconoscibile. Infatti la pagina principale sarà costituita da 6 grandi pulsanti, che permettono di accedere rapidamente alle funzioni più utilizzate dello smartphone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS