Tablet invece del portatile? Gli accessori indispensabili

1707
0
CONDIVIDI

Con l’arrivo dell‘era del tablet della portabilità ha sicuramente preso il sopravvento nelle esigenze di ognuno di noi. Un PC portatile per quanto potente, maggiormente interfacciabile e con molte più potenzialità può essere facilmente sostituito da un buon tablet. Il dibattito fra computer e tablet ormai impervia e per quanto si cerchi un tablet perfetto questo dipende molto dalle esigenze che abbiamo. Non esiste vincitore certo ma per tutti coloro che hanno scelto un tablet come compagno della loro vita professionale, studentesca, nel tempo libero e in tutto il resto, farà sicuramente piacere sapere quali sono gli accessori “must-have” per avere un device sempre al meglio.

Tastiera e cover, 2 in 1

IMG_1075

Una soluzione unica che per non compromettere la portabilità del vostro tablet e aumentare comunque le prestazioni è una keybord-case: una tastiera wireless e una custodia 2 in 1.
Ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche, se volete il top sicuramente puntate alla tastiera Zagg Auto-Fit per tablet Android da 7 fino a 10 pollici. Se avete un iPad, le soluzioni si moltiplicano, a replicare un quasi perfetto portatile abbiamo la custodia ClamCase, un vero gioiello di design e funzionalità che renderà il vostro iPad un vero MacBook Air.

Mouse wireless

dsc03023-1348603099

Chi ha detto che un tablet, touchscreen, non possa avere bisogno di un mouse? Se infatti non si utilizza una Keyboard-Case con trackpad integrato e non si vuole stare a toccare sempre lo schermo (facendo ribaltare ogni secondo il tablet sullo stand) un bel mouse Bluetooth è la soluzione migliore. Anche qui ci sono centinaia di marche e modelli su cui non farò un decalogo ma sicuramente le varianti più interessanti le trovate per i tablet con Windows 8, ad esempio il Logitech Touchpad.

Memoria extra e caricabatterie

3eiq3

Niente mai potrà garantirvi che lo storage di default sul vostro tablet soddisfi sempre i vostri bisogni produttivi e non. Così come la durata delle batteria, che ormai è sempre più longeva ma non basta comunque mai. Se siete spesso in giro per lavoro o per scuola, senza un presa di corrente nelle vicinanze non avrete vita facile perciò dotatevi di un caricabatterie portatile. In base alla capacità della batteria del vostro tablet ne sceglierete uno più o meno potente:  c’è il Cobra JumPack, con 7500 mAh (3+ cicli di carica) e ricaricabile con i morsetti alla batteria dell’auto; poi abbiamo il Jackery Fit, sempre da 7500mAh con torcia integrata; il Mugenizer N11 con piattaforma per la ricarica wireless e, ciliegina sulla torta, la combo router portatile + caricabatterie (4000 mAh) D-Link AC750. Date comunque un’occhiata anche alla linea Anker o alla EasyAcc su Amazon per qualcosa di più potente (10.000+ mAh ma sempre economico. Sul lato della memoria extra per il vostro tablet l’uso di un cloud-storage può anche eliminare la necessità di un disco rigido esterno e il problema del peso. Se preferita tuttavia qualcosa di più materiale ma che non pesi troppo spostatevi sulle schede di memoria SD o microSD con un buon rapporto GB/prezzo. Tutti gli altri, che necessitano di grandi spazi per l’archiviazione punteranno ad un hard-disk portatile wireless come il Fuel LaCie per i possessori di dispositivi Apple o Canvio di Toshiba per Android.

Ora sta a voi scegliere quello giusto per voi oppure proporci i vostri accessori preferiti così da allungare la lista e renderla ancora più utile. Usate i commenti qui sotto, vi aspetto!!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS