Il casco per la moto diventa smart e si abbina allo smartphone

759
0
CONDIVIDI

Il casco è l’accessorio per la moto che meglio di tutti si presta ad accogliere gli aggiornamenti delle novità tecnologiche. I nuovi modelli sono sempre più completi di innovazioni, tra cui l’abbinamento del casco al proprio smartphone tramite il sistema bluetooth che permette di poter parlare al telefono tramite sistema VoIP o in maniera tradizionale, o anche ascoltare la propria musica preferita mentre si è alla guida della moto, ma anche di collegarsi ad un sistema di navigazione per poter ricevere informazioni sul percorso di marcia prestabilito.

La tecnologia si mette a servizio del motociclista in maniera sempre innovativa, come dimostra anche la presenza nei nuovi caschi di cuscinetti d’aria che si gonfiano modellando il casco sulla forma della testa di chi lo indossa rendendolo più sicuro e comfortevole. Si è arrivati addirittura a realizzare un casco su una scansione 3D della testa del pilota per avere un casco su misura, anche se al momento questa innovazione è riservata alle competizioni agonistiche.

Per chi ama viaggiare in gruppo sono stati messi a punto dei caschi con interfono che permettono la comunicazione durante il viaggio in maniera sicura, sempre tenendo conto che eventuali conversazioni vanno effettuate in ottemperanza delle norme di sicurezza per evitare rischi inutili.

Il casco continua ad evolvere e ad integrare tutte le nuove innovazioni tecnologiche che ne migliorano la sicurezza offrendo anche una serie di servizi in più che portano anche ad una maggiore comodità. I modelli diventano sempre più vari e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze diventa abbastanza semplice, grazie anche alla possibilità di acquistare queste nuove meraviglie tecnologiche presso i migliori professionisti nella vendita di caschi moto. I modelli differiscono nella loro struttura, per adattarsi ad ogni tipo di moto e di utilizzo che ne si fa, dalla moto per il gusto di girare per le strade alle moto per ambienti più estremi c’è sempre il casco giusto.

Le soluzioni future puntano ad una maggiore interattività del casco, ad esempio sulla proiezione direttamente sulla visiera, tramite due telecamere posteriori, di ciò che avviene alle spalle di chi guida. Inoltre si potranno visualizzare sempre sul casco informazioni come la velocità e le direzioni consigliate tramite il collegamento ad internet, il tutto gestito vocalmente. L’ultima funzione sviluppata è la possibilità di scattare fotografie sempre tramite un comando vocale, soluzione prototipo che punta ad essere sviluppata in vista di un prossimo lancio sul mercato.

Il casco è l’accessorio che più ha incorporato le nuove tecnologie, assumendo funzioni sempre più importanti e varie dal suo semplice compito primario di proteggere la testa e diventando quindi la parte più smart del classico equipaggiamento per la moto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS