Google punta Songza, niente Spotify

615
0
CONDIVIDI

Niente Spotify per Google, e ce lo dice sempre il New York Post, fonte che aveva pubblicato per prima la notizia del possibile interessamento della società con base a Mountain View per il colosso della musica in streaming. Google sarebbe interessata ad un’altra società, ovvero Songza. Questo servizio offre musica in streaming in un modo del tutto nuovo. Le playlist infatti non sono messe a disposizione per autore ma per “azione”. State studiando? C’è la playlist adatta a voi. State facendo esercizio fisico? C’è la playlist giusta per voi.

Google avrebbe offerto 15 milioni di dollari a Songza. Ora non ci resta che attendere la riposta da parte di questa società. Attualmente nessuna delle due parti ha voluto commentare la vicenda.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS