HealthKit su iOS 8, primi problemi legali in Australia

541
0
CONDIVIDI

Subito i primi dubbi legali e un probabile stop sul progetto HealthKit integrato su iOS 8 che Apple ha annunciato nell’ultimo keynote del WWDC 2014. Il problema arriva dall’Australia ed è un caso di plagio perchè una società di startup locale si chiama proprio HealthKit. Il co-fondatore e amministratore delegato dell’azienda australiana, Alison Hardacre, ha espresso il suo timore sul fatto che una ricerca sul browers potrebbe dare risultati mistificati a loro sfavore dato il rilievo di Apple. In effetti è vero, cosa succederà se un utente digita HealthKit.com? I risultati andrebbero a favore del progetto per di health-tracking di Apple!! E i timori del co-fondatore sono ben fondati visto che in passato Apple è riuscita ad ottenere i nomi “iPhone” e “iOS” che inizialmente erano marchi registrati di Cisco. Se è riuscita a sputarla legalmente su un colosso del genere cosa può sperare una piccola start-up australiana? La parola a voi con i commenti qui sotto se volete dire la vostra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS